SHOREA ROBUSTA - SAL TREE - RESINA IN GRANI

Riferimento:

5,00 €
Tasse incluse

CONFEZIONE RICHIUDIBILE CON FINESTRA, CONTENENTE 30 gr. DI PRODOTTO

PROVENIENZA: INDIA, NEPAL, TIBET

Quantità

  Politica di sicurezza

Descrizione

  Politica di consegna

Descrizione

  Politica di reso

Descrizione

La resina di Sal Tree ha un intenso e piacevole profumo dalle note speziate e muschiate.

Promuove la connessione con il mondo del Divino, la preghiera e l'elevazione, purifica l’io interiore e accompagna egregiamente durante la meditazione, il rilassamento e la respirazione controllata.

La resina dell'albero di Sal (ṛla in sanscrito) viene utilizzata come astringente nella medicina ayurvedica. Essa è anche bruciata come incenso sacro nelle cerimonie induiste e buddiste.

L'albero di Sal è noto anche come sakhua nell'India settentrionale, inclusi gli stati del Madhya Pradesh, dell'Orrisa e del Jharkhand.

Il Sal ha un crescita da moderata a lenta e può raggiungere altezze da 30 a 35 m e un diametro del tronco fino a 2-2,5 m. Le foglie sono lunghe 10–25 cm e larghe 5–15 cm. Nelle aree più umide, è sempreverde; nelle aree più aride, è deciduo nella stagione arida, perdendo la maggior parte delle foglie tra febbraio e aprile, rimettendole di nuovo in aprile e maggio.

Distribuzione e habitat:

Questo albero è nativo del subcontinente indiano essendo diffuso in tutto il territorio a sud dell'Himalaya, dal Myanmar a est al Nepal, all'India e al Bangladesh. In India, il suo habitat si estende dall'Assam, dal Bengala, dall'Odisha e dal Jharkhand a ovest ai monti Shivalik nell'Haryana Haryana, a est del fiume Yamuna. Si estende anche attraverso le catene dei Ghati orientali e fino alle catene sempre orientali deiVindhya e Satpura dell'India centrale. È spesso l'albero dominante nelle foreste dove si presenta. In Nepal, si trova per la maggior parte nella regione del Terai da est ad ovest, specialmente nella catena dei Churia (all'interno dei Monti Shivalik) nella zona climatica subtropicale. Ci sono molte aree protette, come il Parco Nazionale di Chitwan, il Parco Nazionale di Bardia e la Riserva naturale di Shukla Phat, dove vi sono dense foreste di enormi di alberi di Sal. È presente anche nella cintura inferiore della regione di Hilly e nel Terai Interno.

Significato religioso:

Induismo

Nella tradizione indu’, si dice che l'albero di sal sia favorito da Vishnu. Il suo nome shala, shaal o

Sal viene dal sanscrito (शाल, śāla, letteralmente "casa"), un nome che suggerisce che fosse usato per ricavare legname per le abitazioni; altri nomi nella lingua sanscrita sono ashvakarna, chiraparna e sarja, tra molti altri.

I giainisti affermano che il 24o tirthankara, Mahavira, raggiunse l'illuminazione sotto ad un albero di Sal.

999 Articoli

Riferimenti Specifici

No customer reviews for the moment.

related products